Senso. I costumi sessuali degli italiani dal 1880 ad oggi

Ascolta un estratto audio

Introduzione

Contenuti principali

. Storia e cultura del sesso a cavallo tra Ottocento e Novecento

. La figura della donna tra abusi ed emancipazione

. L’influenza del sesso sull’arte visiva e letteraria a cavallo del Novecento

. Il sesso come tabù della società

. Le vite (e doveri) matrimoniali di inizio secolo


Questo audiobook nasce in collaborazione con la casa editrice Ledizioni (http://www.ledizioni.it/), che ne ha pubblicato la versione ebook.

Il catagolo di Ledizioni è concentrato principalmente nelle scienze umane e sociali, con particolare attenzione agli studi letterari e alla sociologia, così come all'antropologia, la storia e la tecnologia.

Per informazioni sulla versione ebook, clicca su questo link.


L'autrice

Marta Boneschi (Milano, 21 settembre 1946) è una giornalista e saggista italiana. Dal 1991 al 1994 ha scritto articoli per il quotidiano “L'Indipendente”, fino a quando ha abbandonato il giornalismo per dedicarsi alla saggistica. Ha collaborato con History Channel all'interno del programma “Storia proibita del '900 italiano”. Dal 1995 ha pubblicato con Mondadori, Frassinelli e Marsilio. Le sue opere più conosciute sono “Senso. I costumi sessuali degli italiani dal 1880 a oggi”, “Quel che il cuore sapeva”, “Santa pazienza. La storia delle donne italiane dal dopoguerra ad oggi” e “Di testa loro. Dieci italiane che hanno fatto il Novecento”.

Senso. I costumi sessuali degli italiani dal 1880 ad oggi

Audiobook
€ 6.99 -20% € 5.60
Aggiungi al carrello

Vol.1 – Una scoperta esplosiva (1880-1918)

Quanto è cambiato il costume sessuale degli italiani in poco più di cento anni?

Da Marta Boneschi, giornalista e saggista, che dal 1995 scrive testi che si occupano di società, di politica e di storia del nostro Paese.

In questo primo volume, l’autrice ci porta in un viaggio affascinante all’interno della cultura, della storia e della sessualità in Italia. Attraverso la letteratura, l’arte e la storia dei costumi sessuali, seguiremo il cambiamento e l’evoluzione di un aspetto della vita degli italiani, di un tabù che nel tempo ha perso questa sua denotazione. Dalle nozze di convenienza al matrimonio d’amore, dalle case di tolleranza alla prostituzione in strada; storie che svelano come lo sconvolgimento dei costumi abbia avuto inizio proprio quando il decollo industriale, l'ingresso delle donne nel mondo del lavoro, la psicoanalisi iniziarono la loro ascesa inarrestabile.

“Il moto di liberazione degli anni Sessanta e Settanta non è che l’approdo di un processo iniziato negli ultimi due decenni dell’Ottocento, con il decollo industriale, l’urbanizzazione, l’emancipazione femminile e, più di ogni altra cosa, con le scoperte scientifiche e il dibattito culturale […] Insomma, i nostri avi ottocenteschi sono stati ben più sovversivi dei loro nipotini.” (L’autrice)

A chi è rivolto questo audiobook

. A chi studia la storia del Novecento e vuole approfondirne un tema spesso tralasciato dalla storiografia
. A chi vuole conoscere la storia dei costumi degli italiani
. A chi desidera ascoltare storie del quotidiano che sono lo specchio della società del primo Novecento

Perché ascoltare questo audiobook

. Per avere una conoscenza delle abitudini e dei costumi della società tra fine Ottocento e inizio Novecento
. Per scoprire i segreti di un tabù sociale e culturale
. Per conoscere racconti e vicende di protagonisti della letteratura, dell’arte e della cultura italiane legati ai costumi sessuali

Voce: Francesca Di Modugno

FORMATO: mp3

DURATA: 3 ore e 50 minuti

ISBN: 9788893318600

PUBBLICAZIONE: 2017