8 strategie per tenere alta la tua motivazione (2)

8 strategie per tenere alta la tua motivazione (2)

SCARICA SUBITO GRATIS UN AUDIO ESCLUSIVO DI CRESCITA PERSONALE E 5 POESIE MOTIVAZIONALI!

SCOPRI RADIO AREA51 PUBLISHING: LA PRIMA RADIO INTERAMENTE DEDICATA ALLA TUA CRESCITA PERSONALE

PER LA TUA MOTIVAZIONE INIZIA DA QUI 

Autore del post: Paul L. Green

Come puoi sviluppare una migliore connessione ai tuoi desideri, alle tue passioni e a tenere alta quella motivazione capace di cambiare in meglio la tua vita?
Molti non lo sanno, si sentono insoddisfatti e sono incerti su quali siano i loro obiettivi e su come raggiungerli.
Vorrei condividere con te alcuni suggerimenti per definire i tuoi ideali, rafforzare i tuoi desideri e trovare la spinta che ti serve per tenere sempre viva la tua motivazione.

5. NON AVER PAURA DI CAMBIARE DIREZIONE

Quando ti rendi conto che una strada non è quella giusta per te, non perdere tempo a cercare di rimanere in corsia. Prendi la prima uscita, fai inversione; in ogni caso, vai verso un’altra direzione.
Provare nuove cose è giusto, ma se lungo il cammino ti rendi conto che stai solo sprecando tempo ed energie, cambia strada, non temere perché troverai il percorso giusto per te. Se non impari a cambiare direzione velocemente, rischi di rimanere impantanato e di girare in cerchio. Evita perdite e fallimenti prima ancora che arrivino.
Tu farai degli errori, questo è inevitabile. Comprerai l’oggetto sbagliato, frequenterai la persona sbagliata, mangerai il cibo sbagliato e accetterai il lavoro sbagliato. Fa parte della vita; è normale. Quando vivi un errore o un fallimento, prendi questa esperienza come un’occasione di migliore conoscenza di te, usa questa occasione come un trampolino per un nuovo percorso di cambiamento.

6. FATTI UNA VERA VACANZA E RICARICATI

Resetta regolarmente la tua mente andando in vacanza. Disconnettiti completamente dalla tua routine quotidiana. Lascia che la mente si svuoti e si rigeneri prendendo direzioni differenti. Dai a te stesso input a cui non sei abituato.
Una vera vacanza dura almeno una settimana, idealmente dieci giorni. Ci vogliono solitamente alcuni giorni per centrarsi completamente su un nuovo luogo e smettere di pensare a quello che si è lasciato alle spalle.
Verso la fine di una vacanza sufficientemente lunga, incomincerai a sentirti pieno di ispirazione e impaziente di tornare a fare qualcosa di produttivo. La vacanza fornisce il tempo e il riposo necessario perché la tua energia creativa e la tua motivazione si carichino.
Se non ti prendi mai una pausa estesa, alla fine ti ritroverai a vagare nella landa grigia della routine e della demotivazione. Ben poco ti sembrerà interessante. È allora che saprai che è tempo di prendere una pausa rigenerante.
E se il budget è un problema? La risposta è che questa non è mai una barriera vera e propria, a meno che tu insista a renderla tale. La tua vacanza può essere gestita anche con un budget limitato, oggi esistono tanti modi per abbattere i costi, dai voli low-cost al couch-surfing, la condivisione dei mezzi di trasporto. In realtà, alcune di queste esperienze possono darti maggiori stimoli permettendoti incontri con persone diverse da te, sono situazioni in cui devi tirare fuori spirito di adattamento e condivisione. Insomma, sono occasioni in cui mettere in pratica tutti i suggerimenti che qui ti sto dando.

7. CAMBIA MODALITÀ

Se hai delle incertezze in una qualche parte della tua vita, puoi spostare la tua concentrazione su un’altra parte su cui hai più chiarezza. Immergiti completamente in quest’area più chiara e lascia che quella incerta si faccia da parte per un po’.
Per esempio, se sei confuso riguardo alla tua carriera o alle tue possibilità economiche, prova a concentrarti completamente su qualcosa di diverso, come le tue relazioni o un interesse particolare in cui riesci a trovare l’energia e la carica necessarie.
Io attuo questo cambio di modalità diverse volte ogni anno e fa meraviglie per me. Quando sono incerto riguardo la mia vita sociale, mi immergo nel mio lavoro; quando sono incerto del mio lavoro, mi immergo in esplorazioni della salute e dello stile di vita. Questo mi impedisce di sentirmi bloccato troppo a lungo.
Forzarti a proseguire quando ti manca chiarezza può essere molto improduttivo. Puoi fare rapidi progressi “cambiando modalità” e spostando la tua attenzione su un’altra area, specialmente verso qualcosa che stavi evitando, come fare pulizie approfondite in casa o sistemare i tuoi documenti in ufficio. Quello che accade spesso è che questa chiarezza e questa spinta motivazionale alla fine si riversano nell’area precedentemente bloccata, e tu potrai ritornarci quando sarà l’ora giusta, con rinnovato interesse e rinnovata motivazione.

8. ABBI FIDUCIA VERSO IL FUTURO

Conosco diversi ragazzi e ragazze di vent’anni che sembrano dare di matto quando pensano al loro futuro incerto. Sono preoccupati perché non sanno cosa fare delle loro vite, come se fosse qualcosa che potessero sapere alla loro età.
Personalmente penso che sia ridicolo aspettarsi che una persona di venti anni abbia chiarezza riguardo a cosa fare della sua vita. Sono solitamente i genitori o gli amici che mettono questo tipo di pressione sui giovani per decidere, decidere ora, e, già che ci siamo, prendere anche la decisione giusta.
In realtà conosco molte persone tra i 30 e i 40 anni che sono state spinte prematuramente a trovare il loro posto nel mondo, e ora ne stanno soffrendo parecchio. Si ritrovano infatti bloccate in un lavoro noioso e una vita noiosa, con poca motivazione che le spinga a cambiare. Se sono fortunate, alla fine riusciranno a farsi un giro fuori e a esplorare un po’.
Quante opzioni hai oggi che i tuoi genitori o i tuoi nonni non pensavano neanche di poter avere alla tua età? Quante carriere e possibilità di stili di vita non esistevano neanche quando loro erano giovani? Avevano la possibilità di creare un’azienda online o vivere grazie al mercato digitale? Le loro strade erano molto più scontate dal momento che avevano un numero minore di scelte lavorative, ridotte opzioni relazionali, meno accesso alle informazioni, meno mobilità e una presenza tecnologica quasi assente.
Non puoi seguire le stesse strade dei tuoi genitori e dei tuoi nonni e aspettarti che le tue cose funzionino. Il loro mondo è andato, è passato. Guarda verso il tuo futuro e fallo con ottimismo e fiducia.
Anche tu, qualunque sia la tua età, puoi provare nuove strade. Inizia ad affrontare le tue paure, investi nel tuo sviluppo personale, passa da una magnifica ossessione all’altra, non costringerti nella routine, non esiliarti nella tua zona di comfort.
Vivi il tuo presente al massimo e costruisci il tuo futuro con la stessa energia di un ventenne. Se potessi rivivere i miei vent’anni, trascorrerei quella decade facendo centinaia di esperienze; viaggerei di più; esplorerei diverse relazioni; mi immergerei nell’imparare un’abilità dietro l’altra; troverei nuovi modi di guadagnarmi da vivere e sceglierei quello che mi piace di più; prenderei decisioni solo con lo sguardo al futuro senza il peso del passato.
Probabilmente lo faresti anche tu. Allora perché non trascorrere tutta la nostra vita in questo modo? Nessuno te lo impedisce. Dipende solo da te.
I film più interessanti sono quelli in cui non hai idea di cosa accadrà nella scena seguente. Allo stesso modo, le vite più interessanti sono proprio quelle in cui non hai idea di cosa accadrà il giorno successivo.
Volgi il tuo sguardo al futuro, alla novità, alla crescita e sii ottimista nel guardare avanti.

(2 – FINE)

ULTIMI POST PUBBLICATI

8 STRATEGIE PER TENERE ALTA LA TUA MOTIVAZIONE (1)
USA LA TUA ENERGIA PER MIGLIORARE LA TUA GIORNATA
. LE 5 PERSONALITÀ DA EVITARE
IL MATRIMONIO MISTICO (2)
IL MATRIMONIO MISTICO (1)
12 LEZIONI DI VITA
. GLI OBIETTIVI S.M.A.R.T

SE NON TI MOTIVI TU, CHI TI MOTIVA? 

 SCARICA SUBITO GRATIS UN AUDIO ESCLUSIVO DI CRESCITA PERSONALE E 5 POESIE MOTIVAZIONALI!

SCOPRI RADIO AREA51 PUBLISHING: LA PRIMA RADIO INTERAMENTE DEDICATA ALLA TUA CRESCITA PERSONALE