I 3 principi base della PNL

I 3 principi base della PNL

SCARICA SUBITO GRATIS UN AUDIO ESCLUSIVO DI CRESCITA PERSONALE E 5 POESIE MOTIVAZIONALI!

SCOPRI RADIO AREA51 PUBLISHING: LA PRIMA RADIO INTERAMENTE DEDICATA ALLA TUA CRESCITA PERSONALE

SUPERA I TUOI BLOCCHI LIMITANTI CON LA PNL! 

Per programmare al meglio la propria mente con la PNL per prima cosa è bene che imparare a conoscere il “linguaggio segreto” della mente stessa.
PNL significa letteralmente Programmazione Neuro-linguistica. Questa definizione naturalmente non è casuale: i due fondatori della PNL, Richard Bandler e John Grinder, sono infatti rispettivamente un informatico e un linguista e l’acronimo PNL condensa i tre princìpi essenziali del sistema della Programmazione neuro-linguistica:

1. Il cervello (“neuro”) è programmabile e riprogrammabile (“programmazione”)
2. Il cervello (“neuro”) conosce e interpreta la realtà sempre attraverso il linguaggio (“linguistica”)
3. Il cervello (“neuro”) è programmabile (“programmazione”) attraverso il linguaggio (“linguistica”)

Questo è il cuore di tutto il sistema della PNL: utilizzare i processi di comunicazione del cervello – più precisamente della mente-cervello – per modificarli, riprogrammandoli con il linguaggio stesso.

La mappa e il territorio

Alla PNL, in altro termini, non interessano i contenuti psichici o i motivi psichici, ma i processi psichici. Sapere che ho una scarsa autostima perché mio padre non mi amava non mi serve a nulla per risolvere il problema della mia scarsa autostima. Questo è ciò che riguarda il contenuto psichico, o il motivo psichico. Ma quali sono i processi attraverso cui vivo le mie esperienze (cioè conosco e interpreto il mondo) attraverso la focale della scarsa autostima? Ecco, tutti questi processi avvengono attraverso il linguaggio – linguaggio non solo razionale, naturalmente, ma intra-psichico: immagini, voci, suoni, sensazioni, anticipazioni, richiami emotivi etc. Per trasformare la mia condizione, per riprogrammare il mio cervello devo perciò riprogrammare il linguaggio attraverso io comunico a me stesso la mia esperienza del mondo.
Non esiste una realtà oggettiva, neutra, un “là fuori”: tutta la mia esperienza è sempre filtrata dalla mia realtà soggettiva, dal mio “qui dentro”: e il mio “qui dentro” è sempre un linguaggio: uso sempre un linguaggio per comunicarmi la mia percezione della realtà; la mia esperienza è sempre una interpretazione. Ecco che allora se intervengo sul linguaggio con cui mi comunico la mia realtà, se lo modifico per comunicarmi la realtà che veramente voglio comunicarmi, il gioco è fatto.

Le mappe sono universali

Potresti domandarti: così come l’esperienza della realtà è sempre soggettiva, anche il linguaggio che uso per fare esperienza della realtà allora non è allo stesso modo soggettivo, cioè cambia da individuo a individuo? Se ognuno ha un suo proprio linguaggio, come si possono stabilire dei criteri validi per tutti?
La risposta è stato il risultato del lavoro di Bandler e Grinder, che ha portato alla nascita della PNL. In realtà tutti utilizziamo lo stesso tipo di linguaggio, cioè tutti comunichiamo-ci comunichiamo nello stesso modo, utilizzando cioè le stesse strutture, gli stessi schemi.
Lo straordinario lavoro della PNL è stato – e continua a essere – quello di sviluppare e affinare sempre di più la comprensione degli schemi linguistici attraverso cui non soltanto comunichiamo, ma conosciamo, cioè facciamo esperienza a livello profondo della realtà. Utilizzare la PNL significa perciò conoscere questi schemi e saperli applicare ai singoli casi e alle singole situazioni.
È come dover preparare una torta senza essere uno chef: devo seguire una ricetta. Migliore è la ricetta meglio riuscirà la torta. Una buona ricetta – con gli ingredienti e con le dosi degli ingredienti esatti, con i tempi di cottura precisi, con le indicazioni passo passo – mi permette di realizzare una buona torta, anche se non sono un pasticcere professionista. Allo stesso modo, la PNL ti offre le ricette per riprogrammare la mente e conoscendole puoi anche tu riuscire a trasformare in meglio la tua vita, fin dalle prime esperienze. La qualità del risultato dipenderà naturalmente dalla tua abilità, e questa richiede tempo: più conosci, approfondisci, e usi gli strumenti della PNL, più diventerai abile.
Ma già ora che conosci i tre principi della PNL, che sono a fondamento dell’intero sistema, puoi iniziare a riprogrammare con successo il tuo cervello, la tua mente e la tua vita.

ULTIMI POST PUBBLICATI

LA FELICITÀ È UNA SCELTA
6 PASSI PER USARE IL POTERE DELL'INTENZIONE
. VIVI SUL PIANO SPIRITUALE
. USA IL POTERE DELL'INTENZIONE
. LA FELICITÀ È L'ANTIDOTO DELLA PAURA
7 STRATEGIE PER LA MOTIVAZIONE

SUPERA I TUOI BLOCCHI LIMITANTI CON LA PNL!
SCARICA SUBITO GRATIS UN AUDIO ESCLUSIVO DI CRESCITA PERSONALE E 5 POESIE MOTIVAZIONALI!

SCOPRI RADIO AREA51 PUBLISHING: LA PRIMA RADIO INTERAMENTE DEDICATA ALLA TUA CRESCITA PERSONALE