Il magnete uomo

Il magnete uomo

SCARICA SUBITO GRATIS UN AUDIO ESCLUSIVO DI CRESCITA PERSONALE E 5 POESIE MOTIVAZIONALI!

L’uomo è un magnete.
Per “uomo” si intende la parte visibile dell’individuo: il suo corpo. Il pensiero è l’energia che carica la calamita. Il pensiero negativo ha poca forza attrattiva, il pensiero positivo ha invece una forte carica attrattiva.

Magnetismi attrattivi

Il magnete ordinario attrae solo l’acciaio, perché il simile attrae il simile. Ma il magnete dell’uomo è carico di diversi tipi di magnetismo e attira elementi – o condizioni –differenti e variegate. Inoltre il magnete uomo attira ogni elemento o condizione a diversi gradi, a seconda della forza del suo pensiero attrattivo.
Il Pensiero di bene – “amore, gioia, pace, pazienza, gentilezza, fede, autocontrollo”" - carica il corpo del magnetismo che attrae il bene e il bello del nostro ambiente – tutte le cose piacevoli ai sensi. Il pensiero del male – da un vero desiderio omicida a una semplice credenza nell’esistenza del male – carica invece il corpo del magnetismo che attrae dall’ambiente tutte le condizioni spiacevoli che sono esistite o che esisteranno.

La misura e la direzione esatte

Se esce fuori dal “pozzo senza fondo” della sua ignoranza, l’uomo, cioè ogni uomo e ogni donna, può vedere come sia lui stesso ad attivare e caricare il suo “pensiero magnetico” che attira le condizioni sgradevoli che vive. Non c’è infatti nessun uomo del tutto saggio, del tutto buono, il cui magnete sia del tutto carico di bene: ogni uomo e ogni donna hanno pensieri che li condizionano in senso negativo, ed è per questo motivo che ogni schiena ha il suo fardello, e ogni armadio ha il suo scheletro.
È proprio così: nella misura e nella direzione esatte in cui l’uomo immagazzina il magnetismo “cattivo”, il suo ambiente mostrerà le caratteristiche corrispondenti. L’uomo infatti che ha imparato a giudicare con il giudizio giusto, non ha più

“lo sguardo intento non alle cose che si vedono, ma a quelle che non si vedono; poiché le cose che si vedono sono solo per un tempo, ma quelle che non si vedono sono eterne.” (Seconda lettera ai Corinzi 4,18)

Il magnete universo

Questa legge di corrispondenza non è vera solo per il magnete uomo: essa è valida per qualunque forma dell’universo, dalla monade al mastodonte, dall’atomo ai soli del cielo, dall’orlo del visibile all’orlo opposto dell’invisibile: ogni forma è soggetta a questa stessa legge di amore, o attrazione, che è assolutamente giusta, vera, bella e buona.
Da ciò consegue che l’uomo, diventando il servo di Dio (della Legge di Attrazione o Legge di Amore), può diventare il Maestro di Sé e del Mondo. In altre parole, con il riconoscimento della Legge, ogni uomo (e ogni donna) è abilitato a creare a volontà, secondo il grado della sua intelligenza e della sua evoluzione.

Volontà e saggezza

Il potere creativo si manifesta nell’uomo come volontà e saggezza. Volontà e saggezza sono sono in realtà uno, i due aspetti della Sola Forza, il “Dio” della Bibbia: caricare il proprio magnete della volontà in misura maggiore della saggezza significa richiamare un’energia che non si è in grado di controllare; caricare la saggezza in misura maggiore della volontà significa creare un meccanismo meraviglioso ma privo della forza motrice – un motore senza vapore nella sua caldaia.
La volontà, senza l’intelligenza della saggezza, crea le cose orribili del mondo, dagli scatti d’ira e di rabbia dei singoli individui ai giganteschi sconvolgimenti della natura. Le persone “molto pratiche” del mondo, che non riescono a vedere altro che il pane, il burro, i dollari e le monetine, potrebbero essere classificate nella stessa categoria: più energia e volontà che saggezza. Le parole idealistiche dei teorici “poco pratici”, che non fanno altro che dire agli altri quello che devono fare, e parlano parlano parlano mentre le mandrie distruggono i loro campi per mancanza di recinzioni, costoro sono invece collocati nella categoria della saggezza senza volontà.
C’è bisogno di entrambe queste classi di persone, nel mondo. Ognuna è buona. Grazie a loro viene mantenuto un generale equilibrio di Volontà e Saggezza. Ma si sta avvicinando rapidamente il tempo in cui questo equilibrio generale non sarà più il frutto dello squilibrio individuale, ma sarà sintetizzato, integrato nell’individuo. Questo è il vero individuo del ventunesimo secolo: colui che ha conoscenza del suo potere e lo dirige in modo corretto attraverso la sua volontà.
Volontà e Saggezza si stringeranno così le mani nell’uomo nuovo e costruiranno le opere del giusto.

L'AUTORE DEL POST WILLIAM ATKINSON

William Atkinson (1862-1932) è uno dei più noti e importanti esponenti del Nuovo Pensiero e della Scienza della Mente. Di formazione giuridica, praticò l’attività di procuratore e avvocato. Nel 1900, dopo una crisi personale, si avvicinò al movimento del New Thought, di cui divenne uno dei principali esponenti, affiancando alla sua professione l’attività di scrittore e fondando la Atkinson School of Mental Science. Lasciò il movimento nel 1920 per dedicarsi completamente alla riorganizzazione e aggiornamento delle proprie opere, che pubblicò con il proprio nome e con diversi pseudonimi, tra cui Theodor Sheldon, Magus Incognitus, Yogi Ramacharaka e Theron Q. Dumont.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE...

. IL VERO POTERE È INTERIORE
. TU SEI L'ARTEFICE DEL TUO DESTINO

. RINFRESCA LA TUA MENTE
ADATTATI A OGNI SITUAZIONE
ESCI DALLA TUA ZONA DI COMFORT
5 SEGRETI CHE ACCOMUNANO LE PERSONE DI SUCCESSO
. AUTOMODELLAMENTO PROATTIVO
PENSA FUORI DALLA SCATOLA

FISSA I TUOI OBIETTIVI REALI

SCOPRI I TITOLI DI WILLIAM ATKINSON DEL CATALOGO AREA51 PUBLISHING

SCOPRI IL CATALOGO EBOOK DI CRESCITA PERSONALE AREA51 PUBLISHING


SCOPRI IL CATALOGO AUDIO DI CRESCITA PERSONALE AREA51 PUBLISHING

SCARICA SUBITO GRATIS UN AUDIO ESCLUSIVO DI CRESCITA PERSONALE E 5 POESIE MOTIVAZIONALI!