Legge di Attrazione: credere per vedere

Legge di Attrazione: credere per vedere

SCARICA SUBITO GRATIS UN AUDIO ESCLUSIVO DI CRESCITA PERSONALE E 5 POESIE MOTIVAZIONALI!

Anche se sei scettico in merito alle idee che non siano accettate e riconosciute dai paradigmi dominanti del mondo in cui viviamo (riduzionisti e materialisti), come dimostra il successo sempre crescente a livello globale dei sistemi di pensiero di crescita personale e spirituale, la Legge di Attrazione non ti lascia indifferente: l’idea che le persone possano realizzare ciò che desiderano attraverso l’uso del proprio pensiero, l’idea che tra il pensiero individuale e la mente universale ci sia una intima connessione e che l’universo sia pronto a esaudire i nostri desideri quando sono formulati nel modo corretto, l’idea che i pensieri possano essere davvero cose e che quindi è attraverso i pensieri, solo attraverso i pensieri, che attiriamo le condizioni di vita desiderabili (se i nostri pensieri sono corretti) o indesiderabili (se i nostri pensieri sono scorretti), è una prospettiva che anche per gli scettici più cronici non può che essere allettante.
E se davvero fosse così?

Realtà o pensiero

In effetti, che ti piaccia o no, che tu ci creda o no, la Legge di Attrazione funziona proprio così – esattamente così. Ha sempre funzionato così, e sempre funzionerà così: come la Legge di Gravità sempre attrae i corpi alla terra, così la Legge di Attrazione sempre attrae le cose ai pensieri. Non a volte sì o a volte no. Non è che a volte camminiamo sulla terra e altre volte galleggiamo nel cielo: la Legge di Gravità funziona sempre. Lo stesso vale per la Legge di Attrazione. L’unica differenza è che la Legge di gravità agisce sui corpi, la Legge di Attrazione agisce sulle menti.
Perciò ricorda: che tu ci creda o no, la Legge di Attrazione funzionerà. Se non ci credi, farai di tutto per mettere in pratica ciò che non credi, quindi per trasformare in realtà questi tuoi pensieri. E la realtà si adeguerà. Non credi che esista un ordine? La tua realtà manifesterà disordine; non credi che esista la pace? La tua realtà manifesterà guerra. Non credi che gli uomini siano buoni? La tua realtà manifesterà uomini cattivi.
E a quel punto non potrai che porti una domanda: chi è stato a creare questa realtà? Il mondo o la mia mente? La tua risposta sarà: Il mondo, ovviamente. Se il mondo è caos, è ovvio che ci sia caos. Ma non potrai mai sapere con certezza se la tua realtà è il frutto della vera realtà o se invece è il frutto della tua realtà, cioè della tua idea di realtà. Cioè dei tuoi pensieri.
Perché? Perché nel mondo, cioè nella realtà, continueranno a esserci persone felici, in salute, e piene di fortuna. E non sto parlando dei milionari, la cui fortuna potrebbe dipendere dal caos del mondo e dall’ingiustizia che premia gli ingiusti e punisce i giusti (e già questo però sarebbe un ordine implicito al caos!), parlo di persone cosiddette comuni, che raggiungono i loro obiettivi, vivono a lungo una vita in salute, hanno famiglie felici e affrontano i problemi della vita con gioia e serenità, cercando le strade per migliorare continuamente.
E allora, com’è possibile? Se tutto è caos perché il caos non si abbatte su tutti? Perché la tempesta non affonda tutte le navi? Se la realtà è così per tutti, perché allora… non è così per tutti?
Ecco allora che la domanda che avevi cacciato dalla porta rientra dalla finestra: la tua realtà è così perché è la realtà a essere così o perché sono i tuoi pensieri che pensano e quindi creano la tua realtà?
Mi dispiace, ma non c’è via di uscita.
È un dilemma più lancinante di quello di Amleto.
Realtà o pensiero. Questo è il problema.

La via d'uscita

Una via di uscita, in realtà, c’è. Iniziare a pensare in modo opposto al modo in cui pensi.
Puoi provare a farlo proprio per dimostrare che hai ragione. Per dimostrare cioè che la Legge di Attrazione non esiste. Ma per dimostrarlo, devi “andare dall’altra parte”, passare il Rubicone del dubbio e dello scetticismo e abbracciare la fiducia.
Per dimostrare che La Legge di Attrazione non esiste, perciò, devi provare a pensare che esista.
Per vedere, devi credere.
Prova a farlo per due settimane. Tre sarebbe ancora meglio: ventun giorni è stato dimostrato è un tempo utile per iniziare a radicare nuove abitudini. All’opposto, è anche un tempo utile per dimostrare che la Legge di Attrazione non funziona, cioè che l’atteggiamento mentale costruttivo, centrato unicamente sulla crescita e l’abbondanza, e che crede intensamente alla connessione con un universo di crescita e abbondanza, non porta a niente, non cambia minimamente la tua realtà – il che significa anche le tue sensazioni e le tue emozioni. Con questo intendo dire non solo che ti comprerai l’automobile – come se la Legge di Attrazione fosse sempre e solo un problema di comprarsi un’automobile, come se non bastassero le migliaia di offerte di finanziamento che ci assillano ogni giorno! – intendo dire soprattutto che vivere con l’atteggiamento mentale negativo o distruttivo ti fa vivere una vita migliore rispetto a vivere con l’atteggiamento mentale costruttivo, positivo, spirituale e creativo.

Provare per (non) credere

Prova, allora, prova per (non) credere.
Decidi di credere che la Legge di Attrazione esiste. Fallo per tre settimane.
Decidi di credere, di essere certo, che sei tu l’unico creatore e responsabile del mondo che ti circonda, degli eventi che ti accadono, del tuo ambiente, della tua realtà in ogni sua espressione: di salute, di denaro, di relazioni, di felicità.
Che sei tu l’unico che tiri i fili della tua realtà, e che al realtà non è altro che un burattino tirato dai tuoi fili. Se qualcosa non funziona, quindi, non è colpa del burattino, sei tu che tiri male i fili.
Se qualcosa non funziona, sei solo tu la causa. Quindi non dai più la colpa agli altri o al mondo, non dai più la colpa alla sorte o alla sfortuna, ma sposti la luce della tua torcia su quali potrebbero essere le cause che riguardano te, in merito a quelle cose che non vanno come dovrebbero. E cerchi di cambiare quelle cause – che siano comportamenti verso gli altri o comportamenti verso te stesso, cioè, ancora, credenze e pensieri più profondi che sono radicati nella tua mente.
Decidi di credere che l’universo è un’Intelligenza Infinita attiva con cui puoi realmente connetterti per creare la realtà che desideri.
Decidi di iniziare a usare l’immaginazione attiva, la visualizzazione creativa, per immaginare la tua realtà, con fiducia nel risultato.
Decidi, ogni giorno, di ignorare gli eventi problematici o negativi, e di mantenerti unicamente centrato su quelli positivi e costruttivi.
Decidi ogni giorno di ringraziare per le cose belle che ti accadono, anche le più piccole.
Decidi, ogni giorno, di guardare soltanto il bicchiere mezzo pieno, anche quando è vuoto.
Decidi di dirti, ogni mattina: “Oggi mi accadrà qualcosa di fantastico e fortunato”. Decidi di ripeterlo, ogni mattina, tutte le mattine, per tre settimane.
Decidi, ogni mattina, affermare con risoluta decisione mentale che le cose non possono andare che bene, che non può essere altro che così perché, tu la tua mente e l’universo siete alleati e insieme avete un potere infinito, intaccabile.
Decidi di credere che i pensieri sono cose.
Decidi di credere che tu crei la realtà.
Tu crei la realtà.
Tu crei la realtà.
Decidi di credere nella Legge di Attrazione e, non ho dubbi, non tornerai più indietro. Perché la tua realtà cambierà per sempre. E a quel punto non avrai più neppure bisogno di domandarti se i pensieri sono un prodotto della realtà o se la realtà è un prodotto dei pensieri.
Starai bene, e le cose andranno sempre meglio, è questa sarà l’unica cosa che conterà.

L'AUTORE DEL POST MICHAEL DOODY

I libri di Michael Doody sono il frutto della lunga esperienza di ricerca e pratica dell’autore, della lettura di decine di libri e della frequentazione di numerosi corsi e workshop. Con il suo lavoro, Michael Doody contribuisce a diffondere le metodologie più avanzate per accelerare l’evoluzione psicologica e spirituale e il raggiungimento del benessere individuale e sociale. Con Area51 Publishing ha pubblicato il bestseller Il Segreto in pratica (ebook, audiobook, libro cartaceo), che ha venduto oltre 30.000 copie, Crea la tua ricchezza con le credenze subconsce (ebook e audiobook), Visualizzazione in pratica (ebook, audiobook, libro cartaceo), Usa il Segreto e Mindfulness. 10 tecniche essenziali. Ha curato inoltre l’antologia 365 giorni con la Legge dell’Attrazione e cura la serie dei metodi e delle tecniche guidate del Segreto e della Mindfulness.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE...

. 4 AZIONI PER IL VERO SUCCESSO PERSONALE
. LA PRIMA REGOLA DEL SUCCESSO CON GLI ALTRI
IL SUCCESSO INIZIA NELLA MENTE
. IL SEGRETO DI ARNOLD SCHWARZENEGGER
IL SEGRETO DI KAI GREENE

SCOPRI IL SEGRETO NEL CATALOGO DI AREA51 PUBLISHING

SCARICA SUBITO GRATIS UN AUDIO ESCLUSIVO DI CRESCITA PERSONALE E 5 POESIE MOTIVAZIONALI!