Lettura in anteprima: Napoleon Hill, La Legge del Successo

Lettura in anteprima: Napoleon Hill, La Legge del Successo



CoverLeggeSuccesso

In uscita questo mese, in ebook e audiolibro, il primo volume della Legge del Successo di Napoleon Hill, nell'edizione originale del 1928. In anteprima per voi, il capitolo introduttivo.

 

LA LETTURA IN ANTEPRIMA

Una dichiarazione personale dell’autore

Circa trent’anni fa un giovane pastore di nome Gunsaulus annunciò sui giornali di Chicago che avrebbe predicato un sermone la mattina della domenica seguente, dal titolo:

“Che cosa FAREI se avessi un milione di dollari?”

L’annuncio catturò l’attenzione di Philip D. Armour, ricco imprenditore dalla mente brillante, che decise di ascoltare il pastore.

Nel suo sermone Gunsaulus immaginò una grande scuola di tecnologia dove sarebbe stato insegnato a giovani uomini e donne come avere successo nella vita, sviluppando la capacità del “pensiero pratico” piuttosto che di quello soltanto teorico, e dove sarebbero stati istruiti all’arte “dell’imparare facendo”.

“Se avessi un milione di dollari”, disse il giovane predicatore, “vorrei dare vita a una scuola di questo tipo”. Dopo aver ascoltato il sermone, il signor Armour camminò lungo la navata, raggiunse il pulpito, si presentò a Gunsaulus e disse: “Giovanotto, credo che lei possa fare tutto quello che ha detto di poter fare, e se verrà nel mio ufficio domani mattina le darò il milione di dollari di cui ha bisogno”.

C’è sempre un ricco capitale a disposizione per coloro che sono in grado di creare piani pratici per utilizzarlo.

Così nacque la Armour Institute of Technology, una delle scuole veramente pratiche del Paese. La scuola nacque dalla “immaginazione” di un giovane uomo che non sarebbe mai emerso al di fuori della comunità in cui predicava se non fosse stato per la sua “immaginazione”, più il capitale di Philip D. Armour.

Ogni grande ferrovia, ogni istituzione finanziaria eccezionale, ogni impresa mastodontica e ogni grande invenzione hanno avuto inizio grazie all’immaginazione di qualche persona.

F.W. Woolworth creò i suoi famosi negozi con articoli a basso costo nella sua “immaginazione” prima che questa diventasse realtà e lo rendesse multimilionario.

Thomas A. Edison creò il fonografo, il kinetoscopio, la lampadina elettrica e le altre grandi e utili invenzioni nella sua “immaginazione” prima che potessero poi diventare una realtà.

Durante i grandi incendi di Chicago, i commercianti i cui negozi erano andati in fumo si perdevano nel lutto della loro perdita. Molti di loro decisero di andare via e ricominciare da capo in altre città. Marshall Field aveva perso tutto come tanti altri ma, invece di gettare la spugna, vide nella sua immaginazione il più grande negozio al dettaglio del mondo, proprio mentre si trovava in piedi sul posto in cui prima sorgeva il suo negozio. Quell’idea, quell’immagine nata tra le ceneri divenne una realtà.

Fortunati sono il giovane uomo o la giovane donna che imparano presto nella vita a usare l’immaginazione, e in quest’epoca di maggiore opportunità saranno fortunati due volte. L’immaginazione è una facoltà della mente che può essere coltivata, sviluppata, estesa e ampliata col suo utilizzo. Se questo non fosse vero, questo corso sulle Leggi del Successo non sarebbe mai stato creato, perché è stato concepito nell’“immaginazione” dell’autore, dal semplice seme di un’idea seminata da una frase casuale del compianto Andrew Carnegie.

Ovunque tu sia, chiunque tu sia, qualunque sia la tua occupazione, sappi che c’è spazio per te, per rendere te stesso più utile, produttivo, con lo sviluppo e l’utilizzo della tua immaginazione.

Il successo in questo mondo è sempre una questione di sforzo individuale, ma inganni solo te stesso se credi che si possa avere successo senza la collaborazione di altre persone. Il successo è una questione di sforzo individuale solo nella misura in cui ogni persona deve decidere, nella propria mente, ciò che vuole. Ciò comporta l’uso dell’“immaginazione”.

Da questo punto in poi, raggiungere il successo è una questione di abilità e della capacità di indurre con tatto gli altri a cooperare.

Prima però di poterti assicurare la cooperazione di altri, anzi, prima di avere il diritto di chiedere o aspettare la cooperazione di altre persone, devi mostrare tu per primo la volontà di cooperare con loro. Per questo motivo l’ottava lezione di questo corso, L’abitudine di fare più di quanto si viene pagati, richiede la tua massima attenzione.

La legge su cui questa lezione è basata, potrebbe, già da sola, praticamente assicurare il successo a tutti coloro che la praticano in tutto ciò che fanno.

Lo scopo del corso La Legge del Successo, naturalmente, è quello di consentirti di scoprire come puoi diventare più capace nel tuo campo lavorativo. A tal fine sarai analizzato e tutte le tue qualità saranno classificate cosicché tu possa organizzarle e farne il miglior uso possibile.

Potrebbe non piacerti il lavoro che svolgi ora. Ci sono due modi per lasciarlo. Uno è quello di puntare tutto sul poco interesse che trovi in quello che stai facendo, mirando solo a fare il minimo indispensabile, quanto basta per “cavartela”. Molto presto troverai comunque una via d’uscita, perché non sarai così indispensabile.

L’altro modo, il migliore, consiste nel rendere te stesso utile ed efficiente in quello che stai facendo. Questo attirerà l’attenzione favorevole di coloro che hanno il potere di promuoverti, dandoti un incarico di responsabilità che ti farà apprezzare ancora di più per le tue ottime doti in quel determinato lavoro. È tuo privilegio fare la tua scelta su quale modo procedere. A questo proposito ti ricordo l’importanza della nona lezione di questo corso, dove imparerai ad avvalerti di questo “modo migliore” per promuovere te stesso.

Migliaia di persone hanno camminato su grandi miniere d’oro senza mai scoprirle. Solo pochi uomini hanno usato la loro “immaginazione” e hanno scavato nella terra, scoprendo ricchi tesori sepolti. Tu e ogni altra persona potete in qualsiasi momento scoprire di camminare proprio sulla vostra personale miniera d’oro. La scoperta è una questione di indagine e di “immaginazione”. Questo corso sulle leggi del successo può aprire la strada alla tua personale miniera, e potrai restare sorpreso quando scoprirai che in realtà la tua miniera è proprio il lavoro che stai svolgendo. Nel suo libro Acri di Diamanti Russell Conwell dice che non dobbiamo cercare opportunità lontano, possiamo trovarle proprio qui dove siamo! Questa è una verità che faremmo bene a tenere sempre a mente!

NAPOLEON HILL
autore della Legge del Successo