Tutti visualizziamo

Tutti visualizziamo

 

SCARICA LA APP DI AREA51 PUBLISHING PER DISPOSITIVI APPLE

SCARICA LA APP DI AREA51 PUBLISHING PER DISPOSITIVI ANDROID
 

TIENI VIVO IL TUO POTERE DI VISUALIZZARE

 

Tutti visualizziamo. Anche se ci sembra di non farlo. Lo facciamo istintivamente, istantaneamente. A volte lo chiamiamo pensiero, ma non è pensiero nel senso ordinario del termine, ovvero una elaborazione logica, razionale e discorsiva delle cose. A volte, non lo chiamiamo affatto. Semplicemente non riconosciamo in modo consapevole l’atto del visualizzare, benché in realtà è proprio ciò che stiamo facendo.

La visualizzazione quotidiana

Un esempio? Ci svegliamo al mattino e iniziamo, in un processo quasi automatico, a “pensare” alla nostra giornata. Cosa devo fare adesso? Cosa farò dopo? Che appuntamenti ho oggi? Devo andare a fare la spesa nel pomeriggio? Questa sera alle sei ho il corso in palestra ma alle cinque ho un appuntamento, ce la farò?

Questo processo avviene non attraverso una costruzione razionale e lineare di pensiero, ma attraverso immagini. È un processo veloce, istantaneo, spontaneo. A livello conscio quasi non ci accorgiamo dei processi di visualizzazione che inneschiamo con il cosiddetto “pensiero”. Ma questo “pensiero”, più veloce, più denso, più efficace e più potente di quello logico-razionale, esiste ed è un “pensiero” che procede per rapidissima successione di immagini. Sono immagini che noi stessi creiamo, che formiamo nella nostra mente e che innescano la strategia mentale che definirà lo schema, lo storyboard della nostra giornata. 

2 insegnamenti fondamentali

Questo tipo di “pensiero” che, in realtà, a tutti gli effetti, è visualizzazione, ci insegna due cose fondamentali 

  1. Tutti visualizziamo;
  2. Tutti tendiamo a realizzare ciò che abbiamo visualizzato.

 Da questi due punti derivano due conseguenze altrettanto fondamentali: 

  1. La visualizzazione è una forma di pensiero estremamente potente
  2. La visualizzazione crea le condizioni e ci fornisce le coordinate mentali per realizzare ciò che abbiamo visualizzato.

Perciò più alleniamo la visualizzazione, questa forma potente di pensiero, più creeremo le condizioni mentali per realizzare quello che visualizziamo e per creare quello che immaginiamo.

Non è un processo magico, bensì, come confermano sempre di più le neuroscienze, un processo scientifico. Si tratta, molto semplicemente, di allenare questa facoltà, di imparare a utilizzare uno strumento che tutti possediamo e che fa parte integrante della vita di ogni singolo individuo. 

Dalla visualizzazione inconscia alla visualizzazione conscia

Praticando la visualizzazione apprendi come utilizzarla per le situazioni pratiche, per sfruttarla per ottenere beneficio concreto nella tua vita.

Così, giorno dopo giorno, sempre di più, passi da una fase “inconscia” dell’utilizzo della visualizzazione a una fase conscia, consapevole, addestrata e indirizzata, di questo strumento. 

Si tratta di non utilizzare più questa facoltà in modo passivo, o di farsi utilizzare da essa (come accade con il “turbine” delle immagini mentali che ci stressano e ci condizionano), ma di utilizzarla in senso attivo, di guidarla, di assumerne il controllo, di prenderne le redini per indirizzarla verso ciò che ci interessa realizzare, verso il compimento di ogni nostro obiettivo, in ambito professionale, sportivo, di studio, o per qualsiasi altro scopo: rilassamento, salute, ambizione personale, successo.

Non ci sono limiti all’utilizzo del poteredella visualizzazione.


SCARICA LA APP DI AREA51 PUBLISHING PER DISPOSITIVI APPLE

SCARICA LA APP DI AREA51 PUBLISHING PER DISPOSITIVI ANDROID